Identification and genetic characterization of centenary olives trees in the Sicani Mts (CW-Sicily

Pasquale MARINO 1, Floriana BoNANN02, Annalisa MARCHESE3 * , Tiziano CARuso3, Francesco Paolo MARRA 4, Antonio Grovrno2

“Spremo”. Illustrati a Sciacca i primi risultati del progetto olivicolo

Si chiama “Spremo” ed è un progetto innovativo che punta

sull’applicazione di tecnologie smart per il monitoraggio, prevenzione e diagnosi precoce delle malattie di interesse economico dell’olivo. Questa mattina presso la Sala Blasco del Comune di Sciacca sono stati presentati i risultati intermedi di questo progetto che vede come capofila l’oleificio San Calogero di Sciacca di Giuseppe Santangelo insieme a tanti altri partner.

Ne abbiamo parlato con Antonio Giovino del CREA Centro Difesa e Certificazione e responsabile scientific del progetto Spremo e con Nino Sutera coordinatore editoriale di Terrà.

Applicazione di tecnologie “smart” per il monitoraggio, prevenzione e diagnosi precoce delle malattie di interesse economico dell’olivo – SPREMO

Convegno

Risultati intermedi del progetto:

Applicazione di tecnologie “smart” per il monitoraggio, prevenzione e diagnosi precoce delle malattie di interesse economico dell’olivo – SPREMO

Sala Blasco – Palazzo Comunale – Via Roma, 13 Sciacca (AG)
31 Maggio 2023

9:00 REGISTRAZIONE PARTECIPANTI

Moderatore Dott. Giuseppe Campisi – Innovation Broker del Progetto SPREMO

9.30 SALUTI ISTITUZIONALI

Dott. Fabio Termine – Sindaco di Sciacca
Dott. Piero Lo Nigro – Presidente della Federazione degli Ordini dei Dottori Agronomi e
Dottori Forestali della Regione Sicilia
Dott. Antonino Indelicato – Presidente Copagri di Agrigento
Dott. Luigi Vella – Dirigente Ispettorato Agricoltura di Agrigento
Dott. Nino Sutera – Coordinatore Editoriale Terrà

10:00 INTERVENTI PROGRAMMATI

La filiera olivicola e le novità introdotte con la nuova PAC 2023-2027
Dott. Giuseppe Gallo – Copagri di Agrigento

Attività svolte e trasferimento delle innovazioni progetto SPREMO
Dott. Antonio Giovino – CREA Centro Difesa e Certificazione sede Palermo e Responsabile Scientifico del progetto SPREMO

Sviluppo di biomarkers per l’individuazione precoce di Spilocea oleagina medianteuno strumento di diagnostica portatile bCube
Prof.ssa Annalisa Marchese – dipartimento Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali SAAF – UNIPA

Nuova App GoOlive a supporto delle decisioni per la difesa delle piante di olivo
Ing. Giuseppe Taormina – ELMI srl

Gestione agronomica degli oliveti attraverso immagini satellitari ad alta risoluzione
Ing. Agr. Mariana Martins – Start up Graniot Granada Spain

12:30 DIBATTITO

DEGUSTAZIONE E PRANZO DI LAVORO

Innovazioni agronomiche e tecnologiche introdotte dal progetto SPREMO 3 e 4 Aprile 2023

COPAGRI di Agrigento Via Giuseppe Verdi 13/14 – Sciacca (AG)

3 Aprile Giornata Formativa

Ore 15:00
Presso COPAGRI di Agrigento, via Giuseppe Verdi 13/14 – Sciacca (AG)

Indirizzi di saluto
Giuseppe Santangelo, Titolare azienda Capofila ATS ProOlivo
Antonino Indelicato, Presidente COPAGRI di Agrigento

Dott. Giuseppe Campisi, Innovation Broker del Progetto SPREMO
Innovazioni nelle forme di allevamento per la meccanizzazione della raccolta in olivicoltura.

Dott. Antonio Giovino, CREA Centro Difesa e Certificazione sede Bagheria (PA) e Responsabile Scientifico del Progetto SPREMO
Nuova App go olive per la difesa delle principali malattie dell’olivo.

Dibattito

Ore 19.00
Chiusura Lavori

4 Aprile Giornata di Campagna

Raduno ore 09:00
Presso COPAGRI di Agrigento, via Giuseppe Verdi 13/14 – Sciacca (AG) con successivo trasferimento presso i campi sperimentali

Intervento
Dott. Giuseppe Campisi, Innovation Broker del Progetto SPREMO
Prove pratiche di potatura dell’olivo a vado policonico

Intervento
Dott. Antonio Giovino, CREA Centro Difesa e Certificazione sede Bagheria (PA) e Responsabile Scientifico del Progetto SPREMO
Introduzione all’utilizzo dell’App «Go Olive» per la difesa delle piante

Ore 13.00
Chiusura Lavori

Industria olearia 4.0: tecnologia “nir” a supporto di nuovi processi industriali per lo stoccaggio differenziato di oli extra vergini di oliva a diverso contenuto di molecole bioattive

Programma della giornata divulgativa e formativa

Ore 09.00
Raduno partecipanti presso Oleificio San Calogero di Santangelo Giuseppe & C. SAS, c.da Tabasi snc – Sciacca (AG) – Capofila dell’ATS ProOlivo – Progetto SPREMO

Ore 09.15
Indirizzi di saluto
Giuseppe Santangelo, Titolare azienda Capofila ATS ProOlivo

Ore 09.30
Attività dimostrativa dell’applicazione della tecnologia “nir” a supporto di nuovi processi industriali per lo stoccaggio differenziato di oli extra vergini di oliva a diverso contenuto di molecole bioattive

Intervento
Dott. Giuseppe Campisi, Innovation Broker del Progetto SPREMO
Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali

Intervento
Dott. Antonio Giovino, Consiglio per la ricerca in
agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (CREA) –
Centro Difesa e Certificazione sede Bagheria (PA) e Responsabile Scientifico del Progetto SPREMO

Ore 12.30
Dibattito

Ore 13.00
Chiusura Lavori

«Innovazione Tecnologica nella Filiera Olivicola Siciliana» Contrada Botindari, San Mauro Castelverde (PA) 8 Ottobre 2022

Programma

Ore 09.30
Registrazione e accoglienza

Ore 10.00 Saluti Istituzionali
Dott. Giuseppe Minutilla, Sindaco di San Mauro Castelverde
Dott. Antonino Drago, Dirigente dell’Area 3 – Coordinamento e Gestione Generale programmi – Agrobiodiversità e cooperazione. Dipartimento Regionale dell’Agricoltura della Regione Siciliana
Dott. Angelo Merlino, Presidente del Parco delle Madonie
Sig. Dario Macaione, Associazione Culturale «L’Ulivo Capovolto” – Presidente
Sig. Mauro Pace, Ass.ne Olivicoltori Maurini dell’olio Crastu – Presidente
Sig. Giuseppe Santangelo, Capofila Progetto Spremo –
ATS ProOlivo

Ore 10.30
Interventi
Dott. Antonio Giovino, progetto Spremo “Applicazione tecnologie smart per il monitoraggio prevenzione e diagnosi precoce delle malattie di interesse economico dell’olivo e risultati intermedi.

Ore 11.00
Dott. Giuseppe Campisi, Frantoio 4.0: tecnologie nirs per lo stoccaggio di oli extravergini di olivo a diverso contenuto di molecole bioattive.

Ore 11:30
D.ssa Sabrina Gianforte Accademia Italiana di Gastronomia e Gastrosofia Storica. Innovare la tradizione con il digitale, turismo etno-enogastronomico, marketing e neuroscienze.

Ore 12.00
Dibattito sugli interventi

Ore 13.00
Chiusura dei lavori

Meccanizzazione della raccolta in impianti olivicoli di nuova generazione 6 Novembre 2021

Ore 09.00
Raduno dei partecipanti presso Villa dei Paladini SS 115 km 12 – Sciacca (AG).
Coordinate: lat 37.495932° – long 13.206119°

Ore 09.15
Trasferimento presso il sito sperimentale

Ore 09.30
Indirizzi di saluto
Giuseppe Santangelo, Titolare azienda capofila Progetto Spremo
Dott.ssa Maria Giovanna Mangione, Presidente ODAF Agrigento

Ore 09.40
Intervento
Prof. Tiziano Caruso, Dipartimento SAAF, Università degli Studi di Palermo
“Raccolta meccanica delle olive per vibrazione del tronco: struttura dell’albero e caratteristiche dei frutti“Ore 09.50
Intervento
Dott. Massimo Bidini, Volentieri-Pellenc S.r.l.
Cantiere di Raccolta “Scuotitore semovente Buggy 5000s e rimorchio con telo intercettatore automatico expand R5090

Ore 10.00
Attività dimostrativa

Ore 13.00
Dott. Antonio Giovino, Consiglio per la ricerca in
agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (CREA) –
Centro Difesa e Certificazione sede Bagheria (PA)
Strategie e obiettivi progetto Spremo “Applicazione di tecnologie “smart” per il monitoraggio, prevenzione e diagnosi precoce delle malattie di interesse economico dell’olivo”

Ore 13.30
Trasferimento presso «Oleificio San Calogero»
Degustazione prodotti tipici
Contrada Tabasi Sciacca (AG)
Coordinate: lat 37.5317148° – long 13.0830038°

«Tecniche di Potatura Innovative in Olivicoltura» 27 Aprile 2022

Ore 10.00
Raduno dei partecipanti presso l’Azienda Agricola Basile Accursio, C.Da Bonfiglio – Sciacca (AG)
Azienda Partner Progetto SPREMO

Ore 10.15
Interventi
Giuseppe Santangelo, Capofila ATS GO ProOlivo e Legale Rappresentante dell’Oleificio San Calogero

Ore 10.30
Dott. Giuseppe Campisi, Consulente Tecnico del Capofila Tecniche di Potatura Innovative in Olivicoltura

Ore 12.00
Dott. Antonio Giovino, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (CREA) – Centro Difesa e Certificazione sede Bagheria (PA) e Responsabile Scientifico del Progetto SPREMO
Monitoraggio fitopatologico con diagnosi precoce con Bcube

Ore 13.00
Chiusura dei lavori

«La qualità dell’Olio Extravergine d’Oliva» 15 Ottobre 2021

Programma

Ore 16.00
Raduno dei partecipanti presso l’Oleificio San Calogero di Santangelo Giuseppe & C, Contrada Tabasi – Sciacca (AG)

Ore 16.15
Interventi
Giuseppe Santangelo, Capofila ATS GO ProOlivo e Legale Rappresentante dell’Oleificio San Calogero

Ore 16.30
Visita guidata dell’Oleificio San Calogero di Santangelo Giuseppe & C

Ore 17.30
Dott. Giuseppe Campisi, Consulente Tecnico del Capofila «Oleificio San Calogero di Santangelo Giuseppe & C» “Introduzione nella gestione in frantoio di nuove attrezzature per la valutazione della qualità chimica dell’olio extravergine di oliva”

Ore 18.00
Dott. Antonio Giovino, Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (CREA) – Centro Difesa e Certificazione sede Bagheria (PA)
Progetto Spremo “Applicazione di tecnologie “smart” per il monitoraggio, prevenzione e diagnosi precoce delle malattie di interesse economico dell’olivo”

Ore 18.30
Dibattito

Ore 19.00
Chiusura dei lavori